x 

Carrello vuoto

Secondo i ricercatori dell'Harvard University, temperatura, umidità e pressione barometrica sono fra le variabili climatiche più frequentemente chiamate in causa dai pazienti per spiegare i loro attacchi di emicrania di inizio primavera. L'equipe, coordinata da Kenneth Mukamal, ha analizzato le cartelle cliniche di oltre 7 mila pazienti trattati per mal di testa nei dipartimenti di emergenza fra il 2000 e il 2007. Contemporaneamente sono stati controllati i dati meteo e di inquinamento nei tre giorni prima del ricovero, prestando attenzione soprattutto a temperatura, pressione atmosferica, umidità e qualità dell'aria. Incrociando le informazioni, i ricercatori hanno trovato che un aumento delle temperature 24 ore prima dell'arrivo in ospedale era legato a doppio nodo con la comparsa dei sintomi e del martellante disturbo. Ogni 5 gradi centigradi in più, i ricoveri lievitavano del 7,5%. Un effetto "scatena cefalea" ce l'ha anche l'abbassamento della pressione, mentre - secondo gli scienziati - l'inquinamento non gioca alcun ruolo.

Fonte: Farmacista33

CONTATTI

Farmaplanet.it la tua farmacia online
c/o Farmacia Centrale
via Cristoforo Colombo, 16
30031 Dolo (VE)

tel 041.5101021 - fax 041.5128631
email informazioni@farmaplanet.it

orari da lunedì a venerdì
negli orari 8.30-11.30 - 15.30-18.00

NEWSLETTER

Iscriviti all Newsletter di Farmaplanet per ricevere le offerte ed i coupon validi per gli sconti alla cassa !

captcha 

ACQUISTI SICURI

acquisti paypal PAYPAL VERIFIED
SSL SECURE SITE