x 

Carrello vuoto

Alcuni farmaci appartenenti alla classe degli inibitori dell'enzima convertitore dell'angiotensina (ACE inibitori) hanno dimostrato di avere un effetto protettivo rispetto alle degenerazioni cognitive di origine vascolare. Lo dimostra uno studio multicentrico, realizzato negli Stati Uniti su mille pazienti over 65 e pubblicato su Archives of Internal Medicine. L'equipe statunitense, diretta da Kaycee Sink, ha analizzato lo sviluppo di problemi cognitivi in questi pazienti e gli eventuali legami con la terapia antipertensiva con ACE inibitori, con farmaci che superavano o no la barriera emato-encefalica. I test cognitivi (mini mental test) hanno permesso di constatare che con le molecole che superavano questa barriera si riduceva del 65% il declino cognitivo per anno di terapia, rispetto ad altri trattamenti usati per tenere sotto controllo la pressione arteriosa.  Secondo i ricercatori i prescrittori dovrebbero tener conto del dato emerso dalla ricerca. L'ipertensione, infatti, costituisce già un fattore di rischio di demenza: l'indicazione di un ACE inibitore che supera la barriera emato-encefalica, porterebbe un beneficio ulteriore ai pazienti. L'azione di queste molecole permette una riduzione dei fenomeni infiammatori, coinvolti anche nella malattia di Alzheimer.

Fonte: Farmacista33

CONTATTI

Farmaplanet.it la tua farmacia online
c/o Farmacia Centrale
via Cristoforo Colombo, 16
30031 Dolo (VE)

tel 041.5101021 - fax 041.5128631
email informazioni@farmaplanet.it

orari da lunedì a venerdì
negli orari 8.30-11.30 - 15.30-18.00

NEWSLETTER

Iscriviti all Newsletter di Farmaplanet per ricevere le offerte ed i coupon validi per gli sconti alla cassa !

captcha 

ACQUISTI SICURI

acquisti paypal PAYPAL VERIFIED
SSL SECURE SITE