x 

Carrello vuoto

Le sigarette mandano in fumo il cervello, accelerandone l'invecchiamento: infatti uno studio britannico mostra che il cervello dei maschi fumatori invecchia molto più rapidamente di quello dei coetanei che non fumano: in media è 10 anni più vecchio a parità di età anagrafica.

La ricerca è stata condotta da Severine Sabia della University College di Londra e pubblicata sulla rivista Archives of General Psychiatry. Nel lavoro non si è riscontrato, però, un analogo risultato per le donne, ma i ricercatori sono già al lavoro per indagare i motivi di questa differenza di genere. Gli esperti hanno coinvolto nello studio 5.099 maschi e 2.137 femmine di mezza età all'inizio dell'indagine, raccogliendo dati sul numero di sigarette fumate e, nell'arco di dieci anni, analizzandone il declino cognitivo a più riprese. E' emerso che per i maschi fumatori il declino cognitivo è molto più rapido rispetto ai coetanei che non fumano, con la comparsa precoce di segni di invecchiamento cerebrale simili a quelli che si riscontrano all'esordio di malattia nei pazienti con il morbo di Alzheimer. Un fumatore di 50 anni mostra un declino cognitivo simile a quello di un maschio 60enne che non ha mai fumato. E le donne: forse fumano meno sigarette e sono più protette, propone Sabia, oppure semplicemente il campione di donne era troppo esiguo per dare un risultato statisticamente valido.

Fonte: ANSA

CONTATTI

Farmaplanet.it la tua farmacia online
c/o Farmacia Centrale
via Cristoforo Colombo, 16
30031 Dolo (VE)

tel 041.5101021 - fax 041.5128631
email informazioni@farmaplanet.it

orari da lunedì a venerdì
negli orari 8.30-11.30 - 15.30-18.00

NEWSLETTER

Iscriviti all Newsletter di Farmaplanet per ricevere le offerte ed i coupon validi per gli sconti alla cassa !

captcha 

ACQUISTI SICURI

acquisti paypal PAYPAL VERIFIED
SSL SECURE SITE